UNIONCAMERE ER La modernità della cooperazione


MODENA 8 OTTOBRE L’Onu ha proclamato il 2012 Anno Internazionale della Cooperazione, per sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale sull’attualità e la consistenza di questo settore e soprattutto sul ruolo delle cooperative per la riduzione della povertà, l’occupazione e l’integrazione sociale.Sul modello cooperativo d’impresa come pilastro fondamentale per lo sviluppo socio-economico si parlerà nel convegno “La modernità della cooperazione” in programma lunedì 8 ottobre nella sala Panini della Camera di commercio di Modena, in via Ganaceto, 134 a partire dalle ore 15.Il convegno organizzato dal sistema camerale dell’Emilia-Romagna, in collaborazione con le associazioni regionali di rappresentanza aderenti all’Alleanza delle cooperative italiane, intende contribuire ad approfondire le caratteristiche peculiari che, a fronte delle sfide del mercato globale, proiettano nel futuro il modello dell’impresa cooperativa. Saranno presentati i dati Emilia-Romagna del Rapporto Nazionale sulla cooperazione. In Emilia-Romagna l’impresa cooperativa assolve un ruolo assai rilevante in molti settori di attività economica. La Regione interviene sulla promozione e lo sviluppo della cooperazione sulla base della legge n. 6 del giugno 2006. Anche le Camere di commercio, grazie alla presenza negli organismi direttivi dei rappresentanti delle imprese cooperative, valorizzano la funzione della cooperazione a scopo mutualistico, soprattutto per la creazione di nuova imprenditoria, la promozione di pari opportunità e di responsabilità sociale nello sviluppo territoriale, la tutela dei consumatori.Questo il programmaOre 15.15 Indirizzi di salutoGiorgio Pighi, Sindaco di ModenaEmilio Sabattini, Presidente Provincia di ModenaIntervento introduttivoMaurizio Torreggiani, Presidente CCIAA ModenaRelazioni di basePrimo Rapporto nazionale sulla cooperazione: i risultati in Emilia-RomagnaGiuseppe Roma, Direttore Generale CENSISCooperare per crescereAlberto Zevi, Docente Economia imprese cooperative Università La Sapienza di RomaInterventi programmatiCooperazione e prospettive di crescita dell’economia:un modello proiettato nel futuroGiustino Di Cecco,Docente Facoltà Economia Università Roma 3Carlo Alberto Roncarati,Presidente Unioncamere Emilia-RomagnaGian Carlo Muzzarelli,Assessore alle Attività Produttive, Piano energeticoe Sviluppo Sostenibile Regione Emilia-RomagnaConclusioniLuigi Marino,Presidente Alleanza Cooperative Italiane

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet