TONNO NOSTROMO CONFERMA BUON ANDAMENTO, FATTURATO AL 31 LUGLIO +4,6%.


MODENA 6 AGOSTO Tonno in scatola a prova di crisi: questo alimento, immancabile nelle gustose insalate estive, coniuga un ottimo rapporto qualità/prezzo, gusto e ottime proprietà nutrizionali, ed è stato scelto dal 92% delle famiglie italiane. In generale, i consumatori premiano il mercato delle conserve ittiche che registra un + 3% a valore nel primo semestre del 2012. Il buon andamento del mercato del tonno in scatola è rafforzato dai dati positivi di Nostromo, azienda del gruppo spagnolo Calvo e leader di mercato nel settore delle conserve ittiche, che registra un aumento di fatturato al 31 luglio del + 4,6%. Un atteggiamento di fedeltà nei confronti della marca che ha saputo costantemente innovarsi, investendo nella ricerca e nella realizzazione di nuovi prodotti.«Il 2012 è un anno non facile, ma stiamo crescendo e allo stesso tempo cercando di contenere i costi delle materie prime – commenta il direttore generale di Nostromo, Roberto Sassoni – lavorando sui processi di produzione industriali, con l’obiettivo di trasferirne l’impatto solo in minima parte sul prezzo del prodotto e soddisfare così i consumatori in questo momento delicato per i bilanci delle famiglie. Le promozioni, inoltre, accompagnano sempre i nostri prodotti». Nostromo, che copre circa il 10% del mercato delle conserve ittiche, dal 1993 è proprietà della famiglia Calvo, fondatrice del Gruppo Calvo, una grande realtà che conta 3.000 dipendenti, 4 stabilimenti produttivi e una flotta di proprietà.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet