INALCA (GRUPPO CREMONINI): AL VIA LA NUOVA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE DELLA CARNE MONTANA


modena 6 giugno Non poteva che partire dal Gringo, storico protagonista degli spot della carne in scatola Montana, la nuova campagna pubblicitaria per il lancio della carne “Montana la classica italiana, 100 % da allevamenti italiani”. Il famoso cowboy che ha caratterizzato la storia di Carosello arriverà direttamente in città per promuovere un prodotto certamente “classico”, ma che presenta oggi importanti novità.Il Gringo è lo storico testimonial della carne in scatola Montana, con una grande notorietà che resiste sorprendentemente anche a distanza di anni. Montana ha deciso di riproporlo, interpretando le nuove esigenze dell’alimentazione moderna, per non disperdere e anzi rafforzare tutti i valori della marca e del prodotto.Lo spot, ideato da Armando Testa, sarà on air dal 9 giugno sulle reti nazionali Rai, Mediaset e La7, e nel circuito cinema Rai Pubblicità dal 13 giugno. A seguire partirà una campagna di marketing virale con un concorso a premi, promosso da uno spot radiofonico e sui social network. Al pari di tutto il settore alimentare, il mercato della carne in scatola sta vivendo oggi in Italia un momento particolare di evoluzione, caratterizzato da una forte domanda sull’origine dei prodotti e di attenzione agli aspetti nutrizionali da parte dei consumatori. La carne magra in gelatina di “Montana la classica italiana” risponde pienamente a queste esigenze potendo contare su vari plus distintivi: l’italianità, evidenziata anche dal claim “100% carne da allevamenti italiani”, e la leggerezza, dato che contiene solo l’1,2% di grassi, rispetto a una media di 1,5% dei competitor.Inoltre la carne magra in gelatina Montana da oggi esclude anche la presenza di glutine, diventando un prodotto adatto anche per i celiaci.Montana è prodotta e garantita da Inalca (Gruppo Cremonini), il più grande produttore italiano di carni bovine, leader assoluto in Italia e uno dei maggiori player europei nel settore. Inalca Spa è la società del Gruppo Cremonini leader in Europa nella produzione di carni bovine e prodotti trasformati a base di carne, salumi e snack, con i marchi Inalca, Montana, Ibis e CorteBuona. Nel 2012 ha registrato ricavi totali per oltre 1,54 miliardi di Euro. La società ha dieci stabilimenti in Italia specializzati per tipologia di prodotto (sei per la produzione di carni bovine e quattro nell’area salumi, snack e gastronomia pronta), e 16 impianti e piattaforme distributive all’estero, con una presenza importante in Russia e in vari paesi africani. Oltre il 50% del fatturato della produzione deriva principalmente dalle attività estere.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet