CONFINDUSTRIA CERAMICA Mosbuild, l’ambasciatore a Mosca visita il Padiglione della ceramica italiana


SASSUOLO 6 APRILE Il neo ambasciatore italiano a Mosca Antonio Zanardi Landi è stato ricevuto dal Presidente di Confindustria Ceramica Franco Manfredini nel Padiglione della Ceramica Italiana il giorno inaugurale di Mosbuild 2011. Un incontro, previsto nell’agenda degli incontri istituzionali dell’Associazione, che ha visto lo stesso ambasciatore proseguire la propria visita presso alcuni stand italiani espositori della manifestazione.Antonio Zanardi Landi, nominato ambasciatore a Mosca solo pochi mesi or sono, è stato ricevuto alle ore 12.00 da Franco Manfredini ed Armando Cafiero, con i quali si è informato in merito alle cinquanta imprese italiane presenti in fiera, alle tematiche connesse all’esportazione di prodotto finito oltre che sui valori delle esportazioni dall’Italia verso la Repubblica Russa. Flussi esportativi che, anche in questi primi mesi dell’anno, confermano la positiva intonazione del 2010, anno nel quale la crescita dei volumi esportati è stata pari al 15%.L’incontro è poi proseguito con la visita di alcuni stand di aziende italiane, tra i quali le due aziende ceramiche di diritto russo controllate da gruppi ceramici italiani. Presso lo stand della Kerama Marazzi l’ambasciatore ed il Presidente Manfredini sono stati ricevuti da Marco Santandrea, country manager Russia del Gruppo Marazzi, che ha mostrato le nuove collezioni presentate in fiera ed illustrato i programmi di espansione in essere. Successivamente, Davide Mussini, membro del consiglio di amministrazione di Gruppo Concorde, e Filippo Sgarbi, direttore generale di Italon, hanno ospitato la delegazione nel proprio stand dove hanno potuto vedere i prodotti realizzati nello stabilimento di Stupino per il mercato russo ed approfondito strategie e prospettive di crescita sul mercato interno.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet