CHEF EXPRESS APRE LA NUOVA AREA DI SERVIZIO AUTOSTRADALE DI ARNO OVEST (A1) A FIRENZE


MODENA 6 DICEMBRE Nell’ambito del progetto di sviluppo delle attività di ristorazione autostradale, il GruppoCremonini ha aperto la nuova area di servizio “Chef Express” di Arno Ovest, lungo la A1 indirezione sud nei pressi dell’uscita Incisa-Reggello (Firenze).L’area è stata completamente ricostruita e costituisce il primo grande mall autostradale amarchio “Chef Express” in Italia. La struttura si caratterizza per un format innovativo e unanuova concezione di servizi di ristorazione, destinati sempre più ad accompagnare viaggi espostamenti in autostrada.Il nuovo locale si sviluppa su una superficie di quasi 2.500 mq, è stato realizzato con uninvestimento di circa 5 milioni di Euro e si caratterizza per un’offerta di ristorazionediversificata particolarmente attraente. Oltre al bar caffetteria a marchio “Chef Express”, èpresente un “McDonald’s” (con 120 posti a sedere e l’opportunità del “McDrive”), unristorante “Gusto” con altri 140 posti a sedere, e la pizzeria “ROSSOSAPORE”, il concept perla pizza al taglio napoletana che Chef Express sta sviluppando in licenza esclusiva nelle areein concessione (stazioni ferroviarie ed aeroporti, oltre alle aree autostradali).Nelle attività di ristorazione della nuova area di servizio sono impiegati 90 dipendenti che aregime potranno servire oltre 2.000.000 di clienti all’anno, per un fatturato di circa 6 milionidi Euro (esclusa la parte dei carburanti).Tra le novità del Mall autostradale, va segnalato un innovativo concept di Market, doveaccanto alla classica esposizione, sono presenti diversi corner dedicati a prodotti tipici dellacucina italiana come, ad esempio, il corner dei salumi, il corner del vino, il corner delcioccolato, delle più prestigiose marche italiane, con un’attenzione particolare alle specialitàlocali.Tra i servizi aggiuntivi offerti al pubblico nell’area di Arno Ovest vi sono la connessione wi-fi,con la possibilità di navigare su Internet e, nella zona ristorante, l’apposito “corner bebé”dove, come segno di particolare attenzione alle famiglie, vengono forniti omogeneizzatigratuitamente.Come su tutta la rete Chef Express, anche ad Arno Ovest è da segnalare l’iniziativa “PrezzoKO”: un gruppo di prodotti (panini, piatto unico al ristorante, caffè d’orzo, alcuni prodottidel market ecc.) offerti a prezzo ridotto per mettere i clienti nelle condizioni di scegliere ilmiglior rapporto qualità/prezzo.Ad oggi Chef Express gestisce 36 aree di ristoro su tutta la rete autostradale italiana. Sulmodello di Arno Ovest, sono in corso importanti lavori di ristrutturazione nelle aree diservizio di San Martino (Parma, A1), La Pioppa (Bologna, A14) e Lucignano (Arezzo,A1).Nel 2010 Chef Express S.p.a. ha realizzato ricavi totali consolidati per 675,8 milioni di Euro,in crescita del 21,1% rispetto al 2009, di cui 155,2 milioni di Euro, realizzati nella reteautostradale. Anche nel 2011 è prevista una crescita, con un fatturato che si attesteràintorno ai 700 milioni di Euro.Nel settore della ristorazione in concessione, oltre alle aree autostradali, Chef Express èleader in Italia nel mercato dei buffet di stazione, con la presenza in 43 scali ferroviari, ed èpresente anche nel settore della ristorazione aeroportuale, con 40 punti vendita in 7aeroporti italiani. Nel mercato della ristorazione a bordo treno Chef Express è il 1°operatore in Europa con oltre 1.000 treni serviti quotidianamente in 6 Paesi Europei. Infinenella ristorazione commerciale controlla la catena di steakhouse a marchio Roadhouse Grill,che oggi conta 31 locali in Italia.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet