Ceramic Tiles of Italy a Mosca per MosBuild- CONFINDUSTRIA CERAMICA


SASSUOLO 5 APRILE Irrinunciabile come ogni anno l’appuntamento primaverile con il mercato russo. Dal 5 all’8 aprile 2011 presso l’Expocentre di Mosca torna MosBuild, fiera internazionale dell’edilizia, dei materiali di rivestimento e dell’arredamento per interni. Giunta alla diciassettesima edizione la manifestazione amplia i propri numeri, partendo dagli espositori già a quota 2.090 nel 2010, e dalle visite, 194.440 lo scorso anno. La rassegna fieristica organizzata da ITE (International Trade Exhibitions) è sicuramente la più grande e la più nota della Russia, ma è anche una delle più autorevoli a livello europeo e intercontinentale, come dimostra la provenienza da 48 paesi diversi dei partecipanti, in grado di attirare un pubblico sempre più numeroso e sempre più mirato in termini di produttori, fornitori e clienti.MosBuild rappresenta una vetrina di prestigio per le nuove tendenze e tecnologie, un forum internazionale di accordi strategici sulle costruzioni e un’opportunità importante di approccio al dinamico mercato russo alla quale ormai da un decennio Confindustria Ceramica non rinuncia. Ceramic Tiles of Italy porta infatti nell’est europeo uno stand istituzionale con desk informativo e area hospitality rappresentativo della tradizione, della qualità, dell’innovazione e della creatività della ceramica Made in Italy, presentando le principali novità appositamente preparate per il mercato sovietico. Trentatre le aziende di piastrelle di ceramica Made in Italy, che occuperanno lo spazio espositivo localizzato nel Padiglione 2 Hall 1 – Hall 3 e Padiglione 8 Hall 1: Acif (Emilceramica), Alfalux (Nuova Riwal Ceramiche), Ariana, Atlas Concorde, Brennero, Caesar, Casa Dolce Casa / Casamood (Florim), Casalgrande Padana, Capri (Serenissima Ind. Ceramiche), Cercom, Cerdisa / Cisa (Gruppo Ricchetti), Cerim / Rex (Florim), Cipa Gres, Cir (Serenissima Ind. Ceramiche), Coem / Fioranese, Cotto Veneto, Del Conca, Domus Linea, Edilcuoghi / Edilgres (Ind. Fincuoghi), Emilceramica, Epoca (Gambini Group), Fap, Florim, Fontana Bismantova (Rondine Group), Gardenia Orchidea, Industrie Fincuoghi, Isla – Made In Florim, Keope, Kerama Marazzi, Lord (Majorca), Maioliche Dell’umbria (Rondine Group), Pastorelli, Rhs / Sadon (Rondine Group), Ricchetti (Gruppo Ricchetti), Rondine Group, Saime San Prospero, Sant’agostino, Scp – Società Ceramiche Pregiate, Serenissima Cir Ind. Ceramiche, Settecento – Mosaici e Ceramiche d’arte, Sicis, Sire, Tagina, Vallelunga.Immancabile durante la grande rassegna fieristica l’ormai tradizionale appuntamento con il Russian Distributor Award che, giunto alla sua 4° edizione, rende onore ad un partner russo fondamentale che si sia distinto per la sua attività a sostegno della promozione della ceramica italiana, attraverso una premiazione da parte del presidente di Confindustria Ceramica Franco Manfredini. Quest’anno il riconoscimento verrà consegnato nel pomeriggio di martedì 6 aprile a Maxim Malyshex, titolare di Rim.Ru, importante società commerciale attiva in diverse città della Russia.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet