Completata la squadra del presidente di Confindustria Modena per il biennio 2012-2014


MODENA 4 LUGLIO La Giunta di Confindustria Modena, la prima dopo il rinnovo della presidenza, che vede riconfermato Pietro Ferrari per il biennio 2012-2014 ha scelto la “squadra”.Innanzitutto i vicepresidenti. Accanto a Roberta Caprari, della Caprari, a Vincenzo Cremonini, del gruppo Cremonini, a Elena Salda (anche presidente del Gruppo Giovani), della Csm, e a Sergio Sassi, della Emilceramica, il presidente Ferrari ha voluto Valter Caiumi, della Emmegi.Per quanto riguarda il Consiglio direttivo, il “governo” di Confindustria Modena, la giunta ha nominato Riccardo Bertolini, dell’Arbe Industrie Grafiche, Giuseppe Molinari, della Caffè Molinari, e Gianluca Sghedoni, della Kerakoll.Il Consiglio risulta, quindi, costituito da undici componenti: il presidente Pietro Ferrari, i cinque vicepresidenti e i tre consiglieri nominati dalla giunta, a cui si aggiungono di diritto il past president Vittorio Fini, e Stefano Betti, della Costruzioni Generali Due, presidente dell’Ance di Modena.Per quanto riguarda la Giunta di Confindustria Modena, due sono le principali novità: Massimo Galassini, della Usco, è stato eletto delegato del distretto di Modena, mentre Giovanni Arletti, della Chimar, è diventato delegato del distretto di Carpi.Consiglio direttivo di Confindustria ModenaPresidente: Pietro FerrariVicepresidenti: Roberta Caprari; Vincenzo Cremonini; Elena Salda (facente parte di diritto in quanto presidente del Gruppo Giovani); Sergio Sassi; Valter CaiumiConsiglieri: Riccardo Bertolini; Giuseppe Molinari; Gianluca SghedoniFacenti parte di diritto: Vittorio Fini, past president; Stefano Betti, presidente dell’Ance di Modena

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet