Tecnargilla 2012 catalizza l’interesse delle aziende


MODENA 30 SETTEMBRE I maggiori operatori del settore meccano-ceramico stanno riconfermando l’adesione a Tecnargilla, la più importante fiera al mondo del settore. A un anno di distanza dalla prossima edizione, in programma a Rimini dal 24 al 28 settembre 2012, gli espositori riconfermano il loro interesse per la kermesse. Nel 2010 la manifestazione ha infatti riaffermato la sua irrinunciabilità per quanti operano nel settore, vantando primati indiscussi. Tecnargilla può dichiararsi la fiera con il più alto tasso di innovazione (90% dei più recenti ritrovati tecnologici sono presenti in fiera), la fiera più visitata dagli operatori internazionali (nel 2010 ha contato la presenza di 31.559 visitatori di cui 14.603 stranieri), la fiera con la più elevata offerta merceologica (ospita le maggiori aziende del settore), la fiera con gli operatori più qualificati (l’80% dei visitatori sono professionisti di area tecnica e commerciale). Le sezioni Kromatech, Ceramic Workshop e Tecnargilla Design Award, fanno dell’evento riminese il centro della creatività in ceramica, dove vengono messe in mostra le ultime tendenze e premiate le innovazioni più attuali, mentre Claytech, sezione dedicata alle aziende fornitrici di macchine e attrezzature per il laterizio, si conferma come punto di riferimento imprescindibile per gli operatori internazionali. Il successo dell’edizione 2012 sarà assicurato anche da un’articolata campagna promozionale, già attivata dagli organizzatori della fiera che, oltre a importanti azioni di comunicazione, prevede la presenza alle principali fiere di settore mondiali con personale e stand di rappresentanza, il contatto diretto con le più importanti associazioni nazionali di categoria del settore ceramico, l’attività di promozione con camere di commercio nazionali e l’organizzazione di delegazioni ufficiali provenienti dai maggiori paesi di produzione ceramica.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet