Ferrari Ebit 1* trim sale a 80 mln (56 mln 1* trim 12) Maserati ancora negativa


maranello 30 aprile -Ferrari (gruppo Fiat) ha chiuso il primo trimestre 2013 con un utile della gestione ordinaria e un Ebit in crescita a 80 milioni di euro dai 56 milioni del corrispondete periodo del 2012.Nel periodo, si legge in una nota, Ferrari (gruppo Fiat) ha realizzato ricavi pari a 551 milioni di euro, in crescita dell’8% a/a, principalmente grazie all’aumento dei volumi di vendita. La casa emiliana ha infatti consegnato alla rete 1.798 vetture omologate (+4% a/a).Maserati ha invece visto un risultato della gestione ordinaria e un Ebit negativi di 4 milioni di euro, in riduzione rispetto al risultato positivo di 16 milioni di un anno fa per effetto principalmente dei minori volumi e delle maggiori spese di vendita correlate al lancio della nuova Quattroporte. Maserati ha realizzato ricavi pari a 157 milioni di euro (-4% a/a) e consegnato alla rete 1.304 vetture (-5% a/a).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet