Acimac – Macchine per ceramica e laterizio in partenza per Mosbuild


MODENA 30 MARZO Sarà composta da 30 aziende la collettiva italiana organizzata da Acimac che presenzierà a Mosbuild, la principale manifestazione russa dedicata ai settori dell’edilizia, delle costruzioni e dell’architettura d’interni, in calendario dal 2 al 5 aprile presso il centro espositivo Expocenter di Mosca. Le imprese italiane occuperanno gli spazi di Technoceramica, la sezione di Mosbuild dedicata alle tecnologie per l’industria ceramica e del laterizio.Saranno presenti in fiera primarie aziende come: Air Power Group, Bedeschi, BMR, Ca.m.i., Capaccioli, Cismac Automazioni, CMF Technology, Colorobbia Italia, Easyker, Esmalglass, Ferrari & Cigarini, Fornace Ballatore, Hydra Italia, I.C.F. & Welko, Industrie Bitossi, Intertrade, Lamberti, LB Officine Meccaniche, Marcheluzzo Impianti, Martinelli Ettore, Mectiles, Sacmi Imola, Said, Siti – B&T Group, System, Tecnema, Tecnodiamant, Tecnoferrari, Tecnofiliere e World Jet. La Russia rimane un mercato a cui le aziende italiane guardano con particolare attenzione. Nel 2010 le aziende italiane hanno esportato nell’area dell’Est Europa macchinari per oltre 80 milioni di Euro, registrando un incremento del 13,2% rispetto all’anno precedente. Grazie alle buone performance ottenute anche nel 2011, il mercato locale si appresta ad affrontare l’anno in corso con uguale ottimismo. Secondo le stime, infatti, la produzione nazionale di piastrelle, cresciuta nel 2011 del 9,5%, dovrebbe proseguire l’incremento sugli stessi livelli.In occasione di Mosbuild sarà distribuito il numero speciale di Ceramic World Review in cirillico, focalizzato in modo particolare sul mercato russo e sulle ultime proposte tecnologiche per la produzione di ceramica e del laterizio delle aziende italiane.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet