Banca Popolare Emilia Romagna: Luigi Cremonini sospeso da cda per 48 giorni


bologna 30 gennaio Bl consiglio di amministrazione della Banca Popolare dell’Emilia Romagna ha preso atto dell’ordinanza della Corte di Appello di Bologna che comporta la sospensione di Luigi Cremonini dalla carica di amministratore per quarantotto giorni. Come si legge nella nota diffusa dalla banca, lo scorso 23 gennaio la Corte ha rigettato l’istanza di sospensiva dell’efficacia esecutiva del provvedimento sanzionatorio deciso da Consob nel maggio 2011, relativo alle sanzioni accessorie residue nei confronti di Cremonini.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet