ASSEMBLEA BPER – TUTTE APPROVATE LE SCELTE STRATEGICHE IMPOSTATE DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE


MODENA 3 SETTEMBRE L’amministratore delegato di BPER Fabrizio Viola intervenendo sui temi principali che stanno alla base del nuovo piano industriale ha ribadito che : “entro l’anno BPER darà nuovi servizi internet per i clienti e servizi avanzati innovativi ma nel complesso il piano industriale renderà evidenti i frutti di ingenti investimenti avviati negli ultimi tre anni su diversi fronti, comprese le infrastrutture tecnologiche , informatiche e commerciali. Il piano guarderà al futuro migliorando l’efficienza operativa ma senza rischiare di perdere il valore aggiunto di una banca popolare fortemente radicata nei territori dove opera. Operiamo in un contesto difficile a livello mondiale e analizzando la qualità del credito vediamo che ormai da tre anni di è progressivamente deteriorata , segno che i problemi sono ancora tanti”.L’assemblea dei soci ha approvato a larghissima maggioranza tutti i punti all’ordine del giorno dell’assemblea straordinaria. L’avv. Samorì ha infatti annunciato voto contrario solo sulle politiche remunerative e sulle modifiche statutarie. Di fatto i soci BPER hanno dato piena fiducia al consiglio di amministrazione su tutte le scelte strategiche impostate che si riveleranno funzionali anche al nuovo piano industriale che disegnerà lo sviluppo della banca fino al 2015.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet