OPT SASSUOLO Come tutelare i piccoli creditori verso chi non paga o paga in ritardo


sassuolo 3 maggio – “L’incertezza dei pagamenti nel distretto ceramico: strategie d’impresa, effetti territoriali e forme di tutela” è il tema del convegno in programma mercoledì 4 maggio a Sassuolo per iniziativa dell’Osservatorio Pagamenti Territoriale (Opt) di Modena e Reggio, con il patrocinio del Comune. A partire dalle 17,30 nella sala “Biasin” di piazzale Avanzini, docenti universitari e rappresentanti delle associazioni di categoria interverranno sulla grave questione del ritardato o mancato pagamento, fra effettivi problemi di liquidità, situazioni di insolvenza o atteggiamenti di mero opportunismo, evidenziando quale può essere il ruolo dei piccoli creditori e le loro possibilità di intervento. Il programma prevede l’apertura dei lavori con i saluti di Claudio Casolari, Assessore comunale al marketing territoriale, seguito dall’introduzione di Valler Govoni, Presidente dell’Opt di Modena e Reggio; toccherà poi a Enrico Giovannetti, docente di Politica economica alla facoltà di Economia “Marco Biagi” dell’Università di Modena e Reggio, intervenire su “I meccanismi generatori dell’incertezza: la gestione delle risorse umane e il mercato del lavoro nel distretto ceramico 2000-2010”; infine Federico Casolari, ricercatore di Diritto internazionale della facoltà di Giurisprudenza dell’ateneo bolognese, terrà una relazione sugli aspetti sovranazionali del problema: dalla nuova direttiva Ue contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali, alla ricerca di un quadro giuridico europeo per le pmi. Seguirà tavola rotonda, coordinata dal consulente aziendale Cristiano Canotti, con i relatori e rappresentanti di Cna e Lapam.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet