CMB VARA IL PIANO POLIENNALE AL 2014


CARPI 27 FEBBRAIO Pianificare il futuro con una visione di lungo respiro: questo sarà il filo conduttore del Piano Industriale 2012 – 2014 di CMB. La cooperativa di carpi si pone l’importante obiettivo di stabilizzare la posizione di mercato conquistata negli ultimi anni puntando sull’allargamento del mercato verso l’estero, diversificando le attività e accrescendo il volume d’affari verso il mercato delle concessioni sia in ambito ospedaliero che autostradale. L’obiettivo strategico al 2015 sarà la costituzione di un Grande Gruppo Cooperativo frutto della consolidata alleanza con Unieco: una vision per il futuro che si fonda sul comune sentire delle due cooperative, su uno sviluppo condiviso e una forte identità sociale. Sulla base di queste strategie, CMB concluderà il prossimo Piano con il mantenimento del giro d’affari intorno ai 1.828 milioni e un utile netto pari a oltre 27 milioni nel corso del triennio, mentre il patrimonio netto di Gruppo toccherà 223 milioni di euro. Il Piano Industriale 2012 – 2014 è stato presentatoai Soci di CMB riuniti in Assemblea presso la storica sede della Cooperativa in via C. Marx a Carpi. Per l’occasione sono intervenuti Mauro Casoli Presidente di Unieco, Pierluigi Stefanini Presidente del Gruppo Unipol e Paolo Cattabiani Presidente Legacoop Emilia-Romagna.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet