Gsi-Cf: una newco per i salumi light


modena 27 maggio Grandi salumifici italiani ha dato vita insieme all’ellenica Creta Farm a una nuova società specializzata nella produzione di insaccati a basso contenuto di grassi animaliUna nuova società italiana in grado di produrre e commercializzare salumi con un basso contenuto di grassi animali grazie all’aggiunta dell’olio di oliva. La modenese Grandi salumifici italiani (Gsi) e Creta Farm (Cf), azienda tra le più attive in Grecia nel settore alimentare, hanno ottenuto il via libera dall’Antitrust (Guarda la comunicazione ufficiale dell’Autorità).Il consiglio di amministrazione della newco sarà costituito da quattro membri (2 di Gsi e 2 di Cf) e sarà inizialmente presieduto da un presidente designato da Grandi salumifici italiani e un vicepresidente nominato da Creta Farm.Nell’accordo è previsto un elenco tassativo di prodotti che rientrano nell’esclusiva commerciale della nuova società (mortadella, salami, prosciutto cotto, bresaola, coppa, pancetta, affettati, pollo e tacchino, arrosit e patè) e un ambito di esclusiva territoriale (Italia, Austria, Svizzera, Slovenia e Croazia), al di fuori del quale le imprese madri sono libere di produrre e commercializzare i prodotti a base di carne e olio di oliva.Il fatturato consolidato realizzato nel 2009 da Cf è stato di 106 milioni di euro, interamente prodotto all’interno dell’Unione europea, e senza vendite in Italia. Il fatturato di Gsi, invece, nel 2009 è stato cinque volte superiore a quello del partner ellenico (585 milioni di euro, di cui 494 per vendite in Italia).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet