B. Braun Avitum Italy inaugura il nuovo edificio ricostruito dopo il sisma


MODENA 27 FEBBRAIO Venerdì 1° marzo, alle ore 16, B. Braun Avitum Italy inaugura il nuovo edificio ricostruito dopo il sisma dello scorso maggio. Saranno presenti l’amministratore delegato Francesco Benatti e il direttore Risorse umane e Relazioni esterne Giuliana Gavioli.Il sisma ha gravemente danneggiato l’azienda, senza però fermarne mai l’attività. Grazie ai lavori di riparazione e ripristino è stato infatti possibile rientrare già nel luglio 2012 nella camera bianca e in alcuni uffici, e a fine agosto in tutti gli altri.Un terzo dello stabilimento (3.000 metri quadrati) dove erano localizzati i laboratori chimico e biologico, una parte del magazzino e il reparto di produzione dei concentrati acidi per emodialisi, sono stati completamente demoliti e ricostruiti in soli sette mesi.Venerdì prossimo, dunque, l’inaugurazione ufficiale alla presenza delle autorità e delle istituzioni locali e regionali.«Dopo il terremoto», afferma Francesco Benatti, «non ci siamo tirati indietro, e anzi abbiamo confermato la nostra forte volontà di continuare a crescere e investire. Il sisma ci ha confermato che insieme possiamo fare grandi cose, ed è proprio così che continueremo, più consapevoli e forti di prima».B. Braun Avitum Italy
B.Braun Avitum Italy è il sito produttivo in Italia per la Divisione B. Braun Avitum Ag, che a sua volta fa parte della multinazionale tedesca B. Braun che nel 2012 ha fatturato cinque miliardi di euro con 46.574 dipendenti in più di 50 Paesi nel mondo.In particolare, B.Braun Avitum Italy è specializzata nella progettazione, produzione e commercializzazione di sistemi terapeutici per la dialisi, l’aferesi, la nutrizione enterale e parenterale e altri trattamenti extracorporei del sangue. Conta oltre 250 addetti e nel 2012 ha superato i 50 milioni di euro di fatturato (+8% rispetto al 2011).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet