L’AMBASCIATORE DEL VIETNAM OSPITE DI CONFINDUSTRIA MODENA


MODENA 27 FEBBRAIO Con una popolazione che supera gli 86 milioni di abitanti, il 56 per cento dei quali con meno di trent’ anni, il Vietnam è uno dei Paesi con il più alto livello di sviluppo economico al mondo. Le riforme politiche, avviate nel 1986, hanno garantito al Paese asiatico elevati tassi di crescita: negli ultimi anni, infatti, il Pil è aumentato del 30 per cento.L’ingresso del Vietnam nell’Omc (Organizzazione mondiale del commercio), avvenuto nel 2007, ha permesso alla repubblica socialista asiatica di accelerare i processi di import e di export con molti Paesi esteri, tra cui anche l’Italia.Il Vietnam rappresenta dunque un mercato in forte espansione e di sicuro interesse anche per le aziende del nostro territorio, basti pensare che nel 2011 le importazione tra Modena e il Vietnam hanno superato i 14 milioni di euro, mentre le esportazioni hanno sfiorato i 29 milioni di euro.Proprio per far conoscere meglio questa realtà economica e per cogliere le opportunità commerciali e industriali di questo Paese, Sergio Sassi, vicepresidente di Confindustria Modena, ha incontrato Dang Khanh Thoai, ambasciatore della Repubblica Socialista del Vietnam in Italia.La visita, a cui erano presenti molti imprenditori associati a Confindustria Modena, è stata l’occasione per far conoscere le agevolazioni riservate alle imprese interessate ad avvicinarsi a questo mercato o a consolidare la propria posizione nel Paese.All’incontro hanno preso parte anche Tran Thanh Hai e Bui Vuong Anh, consiglieri commerciali dell’ambasciata del Vietnam in Italia, che hanno presentato un focus sulle opportunità presenti nel Paese per i settori specifici che caratterizzano la nostra provincia, e Pham Van Hong, presidente di ASSEVI (Associazione Imprenditori Vietnamiti in Italia)L’evento si inserisce nell’attività di promozione all’internazionalizzazione che Confindustria Modena porta avanti in favore delle aziende associate.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet