BPER da 7/11 a 21/12 periodo adesione Ops


modena 27 ottobre –Il periodo di adesione alle offerte pubbliche di scambio volontarie promosse da BPER, sulle azioni ordinarie della Banca Popolare di Ravenna, di B.P.Lanciano e Sulmona, di B.P.Mezzogiorno, di B.P.Aprilia, della Banca della Campania, della Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila e della Banca di Sassari, e’ stato fissato tra il 7 novembre e il 21 dicembre 2011 (estremi inclusi)dalle ore 8h30 alle ore 17h30.Per quanto riguarda il corrispettivo offerto, informa una nota, sono state offerte 2,25 azioni ordinarie B.P.E.Romagna di nuova emissione per ogni azione B.P.Ravenna portata in adesione all’offerta; 1,76 azioni ordinarie B.P.E.Romagna di nuova emissione per ogni azione B.P.Lanciano e Sulmona portata in adesione all’offerta; 0,87 azioni ordinarie B.P.E.Romagna di nuova emissione per ogni 1 azione B.P.Mezzogiorno portata in adesione all’offerta; 8,76 azioni ordinarie B.P.E.Romagna di nuova emissione per ogni azione B.P.Aprilia portata in adesione all’offerta; 2,12 azioni ordinarie B.P.E.Romagna di nuova emissione per ogni azione Banca della Campania portata in adesione all’offerta; 1,01 azioni ordinarie B.P.E.Romagna di nuova emissione per ogni azione Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila portata in adesione all’offerta; 0,35 azioni ordinarie B.P.E.Romagna di nuova emissione per ogni azione Banca di Sassari portata in adesione all’offerta.L’offerta di Banca Ravenna riguarda massime 3.083.035 azioni ordinarie, oltre alle ulteriori massime 297.236 azioni ordinarie della stessa banca da emettersi per effetto dell’eventuale conversione delle obbligazioni del “Prestito obbligazionario convertibile subordinato Banca Popolare di Ravenna 2008-2013 3,50%”, detenute da azionisti diversi da Bper o da sue controllate; per l’offerta Banca Lanciano e Sulmona, massime 8.792.148 azioni ordinarie, oltre alle ulteriori massime 645.871 azioni ordinarie di Banca Popolare di Lanciano e Sulmona da emettersi per effetto dell’eventuale conversione delle obbligazioni del “Prestito obbligazionario convertibile subordinato Banca Popolare di Lanciano e Sulmona S.p.A. 4,50% 2008-2013” detenute da azionisti diversi da Bper o da sue controllate; per Banca Mezzogiorno massime 15.808.098 azioni ordinarie di Banca Popolare del Mezzogiorno detenute da azionisti diversi da Bper o da sue controllate; per Banca Aprilia massime 750.391 azioni ordinarie di Banca Popolare di Aprilia detenute da azionisti diversi da Bper o da sue controllate; per Banca Campania massime 2.580.027 azioni ordinarie di Banca della Campania detenute da azionisti diversi da Bper o da sue controllate; per Carispaq massime 3.189.020 azioni ordinarie di Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila detenute da azionisti diversi da Bper o da sue controllate; per Banca Sassari massime 3.501.065 azioni ordinarie di Banca di Sassari detenute da azionisti diversi da Bper o da sue controllate.Per tutte le Ops e’ previsto un periodo di riapertura in termini di adesione che va dal 30 dicembre 2011 al 5 gennaio 2012 (estremi inclusi). La data di pagamento e’ il 29 dicembre prossimo salvo proroga del periodo di adesione. In caso di riapertura dei termini di adesione, per le azioni portate in adesione durante tale periodo: 12 gennaio 2012. L’intermediario incaricato del coordinamento della raccolta delle adesioni e’ Equita Sim.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet