trent’anni per la Cigaimpianti


modena 26 aprile Lunedì 30 aprile la Cigaimpianti, azienda di Finale Emilia, specializzata nel montaggio e nella manutenzione di macchine, impianti e automazioni industriali, festeggia i 30 anni dalla fondazione inaugurando il nuovo stabilimento di via Miari 25. Uno stabilimento che si colloca accanto alla sede storica di via Miari 23 e che tra officina, magazzino e uffici, conta quasi 4 mila metri quadrati di superficie.Il business di Cigaimpianti, inizialmente ristretto alla province limitrofe, guadagna poco alla volta il rispetto e la stima dei mercati extraregionali, europei e infine mondiali. «Ci rivolgiamo a due grandi gruppi di “utenti industriali”», spiegano Sabatini e Fallarini, «da una parte i costruttori di macchine e impianti e dall’altra gli stabilimenti di produzione. Operiamo nei settori meccanico, ceramico e alimentare».Tante le aziende servite dal 1982 a oggi. Rigorosamente in ordine alfabetico, eccone alcune: Acma Gd, Amarena Fabbri, Apicom, Atlas Concorde, Barbieri&Tarozzi (prima che si fondesse con Siti), Barilla, Berco Thissen Group, Caterpillar, Faral, Fava Impianti, Granarolo, Marazzi, Marposs, Menù, Panaria, Parmalat, Sacmi, Sidel, Sima, Sir, Titan Italia e Vm Motori.«Poi», continuano Sabatini e Fallarini, «quasi per scherzo, noi stessi abbiamo cominciato a costruire macchine automatiche per conto dei nostri clienti: a fine 2006, a Maranello, prende vita Enterprise».Sempre in questo periodo, «inizia una collaborazione molto stretta fra Cigaimpianti e Sima di Formigine per poi estendere la partnership ad altre aziende nell’orbita di Sacmi Group. A seguire, nel 2010, nasce l’officina Cigaimpianti di Fiorano e nel 2011 avviene il trasloco, sempre a Fiorano, in un capannone più grande di circa 2 mila metri quadrati».Nella peggior crisi degli ultimi 60 anni nel nostro Paese, sembrano voler testimoniare i due soci, Cigaimpianti ha trovato il coraggio di «investire e di farsi trovare pronta per una ripresa che, un po’ di ottimismo è d’obbligo, siamo sicuri non tarderà ad arrivare». Oggi Cigaimpianti Group (Cigaimpianti ed Enterprise) occupa oltre 90 persone.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet