UCIMA Le novità sulla sicurezza delle macchine per il packaging


MODENA 25 NOVEMBRE Ucima organizza il prossimo 30 novembre un incontro di approfondimento per i costruttori di macchine e impianti e per le aziende utilizzatriciA due anni dall’entrata in vigore in Europa della nuova Direttiva Macchine, Ucima ha ritenuto importante organizzare un convegno per fare il punto sulle importanti novità che interessano la sicurezza delle macchine per il confezionamento e l’imballaggio.Le tematiche legate alla sicurezza delle macchine per il packaging e la loro relativa conformità CE stanno infatti diventando sempre più argomenti strategici per qualificare la qualità della fornitura.L’appuntamento, a partecipazione gratuita previa registrazione sul sito www.villamarchetti.it, e in programma il prossimo 30 novembre alle ore 14 presso Villa Marchetti (via Fossa Buracchione 84, Baggiovara, Modena), approfondirà i principali aspetti (stato di applicazione delle normative, modalità di effettuazione dei controlli, problematiche tecniche aperte, evoluzione delle norme di settore, gestione delle modifiche alle macchine e impianti) di interesse per tutti gli attori coinvolti, siano essi costruttori di macchine e impianti o aziende utilizzatriciSaliranno in cattedra esperti qualificati che forniranno spunti e possibili soluzioni per gestire tali problematiche. Tra questi, l’imgegner Luciano Di Donato – INAIL (ex ISPESL) – Coordinatore presso il Ministero dello Sviluppo Economico degli accertamenti Tecnici sulle macchine marcate CE, che approfondirà gli aspetti legati agli esiti dei controlli di conformità CE sulle macchine per il packaging.Il convegno del prossimo 30 novembre è l’ultimo degli appuntamenti di area tecnica organizzati da Ucima per gli operatori del settore. Nelle scorse settimane, l’associazione dei costruttori di macchine per il confezionamento e l’imballaggio ha infatti realizzato seminari formativi sulla progettazione sicura e valutazione del rischio e sulle nuove norme sui circuiti di comando delle macchine correlati alla sicurezza.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet