MO 24 /1/2011 Kerakoll impegnata nei restauri del Colosseo


SASSUOLO 24 GENNAIO Kerakoll – produttore a livello mondiale di materiali ecocompatibili per il GreenBuilding e il restauro storico – esprime pieno apprezzamento per la finalizzazione dell’accordo per il finanziamento dei lavori per il restauro del Colosseo da parte di Della Valle.Il Gruppo, che già aveva risposto all’appello di Della Valle, conferma alla Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Roma la propria disponibilità assicurando tutto il supporto necessario in termini di fornitura dei materiali e delle competenze tecniche a titolo gratuito per i lavori di risanamento e finitura del più famoso anfiteatro romano.Più in particolare si fa riferimento a tecnologie verdi per il consolidamento, il ripristino e la deumidificazione delle antiche murature del Colosseo, forti dell’esperienza acquisita nel restauro di autentici Patrimoni dell’Umanità come la Basilica di San Marco a Venezia, l’Arena di Verona, Palazzo Vecchio e Corridoio Vasariano con Palazzo Pitti a Firenze e la Reggia di Venaria Reale, il più grande cantiere di restauro d’Europa.Per il restauro ecosostenibile della struttura del Colosseo il Gruppo propone nuove tecniche di lavorazione e nuovi materiali con composizioni analoghe a quelle originali proponendo l’utilizzo esclusivo di materie naturali come la calce idraulica naturale e riportando così alla luce l’antica “calce romana”. “ Il nostro impegno e il nostro sostegno all’iniziativa di Della Valle per il restauro storico del Colosseo – commenta Gian Luca Sghedoni, Amministratore Delegato di Kerakoll – nasce da una consolidata partnership e da un forte legame del Gruppo con il patrimonio architettonico italiano e da una sentita cultura del restauro e del costruire atta a valorizzare al meglio la continuità tra passato e presente, la sicurezza oltre a un basso impatto ambientale”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet