BPER DEFINISCE IL PIANO INDUSTRIALE


MODENA 22 FEBBRAIO B.P.E.Romagna: con nuovo piano da’ il via a fusioni (MF) MILANO (MF-DJ)–Il Cda di BPER dovrebbe approvare il nuovo piano industriale il 13 marzo. E’ possibile che preveda integrazioni tra societa’ prodotto e banche rete.Secondo MF, il piano dovrebbe focalizzarsi sull’abbattimento dei costi, su una gestione piu’ efficiente dei crediti anomali e sul recupero di efficienza. Per questo il management potrebbe ridisegnare l’assetto societario del gruppo, sulla scia di quanto fatto finora da altre banche italiane. Anche se la struttura di Bper non dovrebbe subire radicali trasformazioni, nei corridoi della banca si vocifera di possibili accorpamenti e fusioni di societa’ prodotto e di alcune banche rete.In ogni caso l’assetto federale del gruppo non dovrebbe essere messo in discussione. In termini occupazionali il nuovo piano di Bper potrebbe comportare tra 300 e 600 esuberi, da realizzare soprattutto attraverso prepensionamenti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet