Il modenese Vainer Marchesini – WAMGROUP ha vinto la sedicesima edizione del Premio L’Imprenditore dell’Anno Categoria Innovation (E&Y)


cavezzo 22 novembre Il modenese Vainer Marchesini – WAMGROUP di Ponte Motta / Cavezzo (MO) ha vinto la sedicesima edizione del Premio L’Imprenditore dell’Anno Categoria Innovation, promosso da Ernst & Young, leader mondiale nei servizi professionali, con la partecipazione di Bnl-Bnp Paribas Private Banking, il patrocinio di Borsa Italiana, il supporto de L’Imprenditore (Mensile della Piccola Industria di Confindustria) e in collaborazione con Il Gruppo 24 Ore.Il Premio L’Imprenditore dell’Anno di Ernst & Young, riconoscimento globale e unico nel suo genere, celebra coloro che creano e sviluppano business dinamici, di successo e in crescita attraverso riconoscimenti nazionali e internazionali in oltre 50 paesi e 140 città di tutto il mondo; anche quest’anno l’imprenditore italiano, che si aggiudicherà il titolo di Vincitore Nazionale, avrà la possibilità di gareggiare per l’assegnazione del titolo “World Entrepreneur Of The Year”, che verrà assegnato nella primavera del 2013 a Montecarlo.Nell’edizione 2011 del Premio Ernst & Young L’Imprenditore dell’Anno, è stato designato Vincitore Nazionale Alessandro Benetton, oggi Presidente di Benetton Group S.p.A., Consigliere d’Amministrazione di Edizione Srl, la società capogruppo della famiglia Benetton e Autogrill e Presidente di 21 Investimenti Spa, da lui fondata nel 1992.Il Premio Ernst & Young L’Imprenditore dell’Anno si è svolto per la prima volta nel nostro Paese nel 1997, registrando di anno in anno una crescita costante per prestigio e numero di candidature. A oggi sono, infatti, ben oltre 200 gli imprenditori di talento che hanno ricevuto il riconoscimento e i cui nomi spiccano nell’Albo d’Oro del Premio, nonché tra i soci dell’Associazione Imprenditore dell’Anno, fondata da Ernst & Young per garantire la continuità del confronto e dello sviluppo dei valori del Premio, promuovendo attività sociali e culturali.Alberto Bombassei, presidente di Brembo, è il vincitore assoluto del premio l’Imprenditore dell’Anno 2012. Bombassei si è infatti aggiudicato il riconoscimento che viene assegnato per la 16esima edizione del premio Ernst & Young l’Imprenditore dell’anno.
Partner dell’iniziativa è Bnl-Bnp Paribas Private Banking. Il premio, che verrà consegnato questa sera durante la cerimonia che si terrà presso la sede di Borsa Italiana, si svolge con il patrocinio della stessa Borsa Italiana, con il supporto de L’Imprenditore, mensile della piccola industria di Confindustria e in collaborazione con il gruppo 24Ore.

Bombassei ottiene il riconoscimento “per aver consolidato e rinnovato un’azienda che da oltre 40 anni riesce, con i suoi prodotti, ad anticipare e accompagnare l’evoluzione di auto e moto. Con oltre 7mila dipendenti e una presenza in 70 paesi di tutto il mondo, Brembo è riuscita a trasformare un componente meccanico in un simbolo emozionale riconosciuto globalmente come sinonimo di tecnologia, innovazione e altre prestazioni. Tutte italiane”. Brembo è leader mondiale nei sistemi frenanti per automobili e motocicli.
La Cerimonia di premiazione della sedicesima edizione del Premio Ernst & Young L’Imprenditore dell’Anno® si é svolta il 22 novembre 2012 presso Palazzo Mezzanotte, sede di Borsa Italiana, a Milano.Queste le altre categorie del Premio:Categoria Industrial Products
Amilcare Merlo – Gruppo MerloCategoria Technology
Michael Seeber – Seetech Global IndustriesCategoria Consumer Products
Massimo Candela – Gruppo FILACategoria Innovation
Vainer Marchesini – WAMGROUPCategoria Trade & Services
Elisabetta Fabri – Gruppo StarhotelsCategoria Fashion & Design
Gian Luca Gessi – Gessi S.p.A.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet