Antitrust: istruttoria su Coop estense e Unicoop Tirreno


modena 2 marzo -L’Antitrust ha avviato due istruttorie nei confronti di Coop Estense e Unicoop Tirreno per verificare se abbiano abusato della loro posizione dominante nei mercati della grande distribuzione delle province di Modena e Livorno. Lo rende noto un comunicato.Le istruttorie, avviate a seguito di notizie di stampa e sulla base di informazioni richieste dall’Antitrust alla societa’ Esselunga, intendono verificare se le due cooperative abbiano messo in atto due distinti abusi di posizione dominante, finalizzati a ostacolare l’ingresso o l’espansione di un concorrente nei mercati di riferimento. Gli abusi sarebbero consistiti in condotte idonee ad impedire l’acquisto o l’utilizzo di aree destinate ad uso commerciale al fine di ostacolare l’apertura di aree di vendita da parte del concorrente.Secondo l’Antitrust, il mancato ingresso di Esselunga potrebbe avere causato significativi danni ai consumatori, sia in termini di mancata riduzione dei prezzi, sia di minore possibilita’ di scelta.Entrambi i provvedimenti sono stati notificati oggi alle parti nel corso di alcune ispezioni svolte dai funzionari Antitrust, coadiuvati dal Nucleo Tutela Mercati della Guardia di Finanza.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet