workshop organizzato da Confindustria Modena LE RETI D’IMPRESA NEL SETTORE DELLA MODA


CARPI 2 OTTOBRE La globalizzazione dei mercati e la crisi economico-finanziaria internazionale hanno imposto alle aziende scenari sempre più competitivi e complessi; da qui la necessità di sviluppare nuovi modelli di sviluppo organizzativo orientati alla collaborazione tra più imprese. Tra questi modelli il “contratto di rete”, si è rivelato uno degli strumenti più utile ed efficienti. Disciplinato dalle leggi 99 del 2009 e dalla 122 del 2012, questo contratto, molto flessibile, si adatta alle esigenze di imprese di ogni dimensione e di ogni settore, riuscendo a integrare al contempo due importanti concetti: la collaborazione su programmi condivisi e il mantenimento dell’autonomia imprenditoriale.Ad oggi, in Italia, risultano registrati più di 400 contratti di rete che coinvolgono oltre duemila imprese in 97 provincie, sia del settore manifatturiero sia dei servizi.Proprio per approfondire questa tematica Confindustria Modena in collaborazione con RetImpresa e con gli Industriali di Reggio Emilia ha organizzato l’incontro “Le reti d’impresa e il contratto di rete: le prime esperienze nel settore moda”. Il workshop si svolgerà giovedì 4 ottobre alle ore 16 a presso la sede di Carpi degli industriali modenesi.Con questo seminario si intendono analizzare le opportunità offerte da questo tipo di contratto, presentando al contempo alcune esperienze di imprenditori e manager del settore tessile-abbigliamento.Dopo i saluti di Stefano Bonacini, capo sezione tessile-abbigliamento di Confindustria Modena, interverranno Fulvio D’Alvia, direttore di RetImpresa che affronterà il tema delle reti d’impresa per le nuove politiche industriali, e Alessandro Rossi, responsabile fisco e finanza di Confindustria Modena che parlerà della normativa del contratto di rete.A seguire la tavola rotonda, “Collaborare per competere”, moderata da Michele Di Branco giornalista dell’ “Il Messaggero” a cui parteciperanno Karlheinz Hofer, direttore mondiale operations e supply chain di Gucci, Marco Belisario, amministratore unico della Belisario srl e Sirio Badon, presidente di ACRiB (Associazione calzaturifici della Riviera del Brenta).LE RETI D’IMPRESA NEL SETTORE DELLA MODAIl contratto di rete nel settore del tessile-abbigliamento: questo il tema del workshop organizzato da Confindustria Modena. Tra i partecipanti del seminario il gruppo Gucci che presenterà la sua esperienzaGiovedì 4 ottobre ore 16Confindustria Modena-Distretto di Carpivia Peruzzi, 6 Carpi

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet