UN MODENESE A CAPO DELLE SOCIETÀ DI INGEGNERIA ITALIANE DI CONFINDUSTRIA


modena 19 luglio L’Oice, l’associazione delle società di ingegneria e architettura di Confindustria, ha eletto all’unanimità il nuovo presidente per il triennio 2011-2014. È Gabriele Giacobazzi, fino allo scorso maggio presidente di Politecnica Ingegneria e Architettura, società cooperativa di ModenaModenese di Montebaranzone, 62 anni, due figli, Giacobazzi insegna Architettura alla facoltà di Ingegneria dell’Università di Bologna.L’Oice con più di 400 associati rappresenta il mondo complesso della progettazione italiana che va dalle grandi engineering che realizzano infrastrutture in tutto il mondo, come Techint, agli studi organizzati di architettura come quelli di Zaha Hadid o Massimiliano Fuksas, fino alle società indipendenti di progettazione integrata come le modenesi Ingegneri Riuniti e, appunto, Politecnica. La scelta di una figura cresciuta all’interno del movimento cooperativo, le cui imprese del settore da tempo aderiscono ad Oice, segnala come i tanti modi di fare impresa condividano in fondo molti valori di natura etica e intendano collaborare per il superamento della difficile situazione attuale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet