OGGI PRESENTAZIONE DEL LIBRO «LA METAMORFOSI DEL “MODELLO EMILIANO”»


CARPI 18 MARZO Questa sera alle 21 a Carpi, presso l’Auditorium Loria, in Via Rodolfo Pio 1, si tiene la presentazione del volume «La Metamorfosi del “Modello emiliano”. L’Emilia-Romagna e i distretti industriali che cambiano». Il libro, a cura di Franco Mosconi, docente di Economia industriale all’Università di Parma, è edito da Il Mulino.A discuterne con il curatore saranno Pietro Ferrari, presidente di Confindustria Modena, insieme agli imprenditori Valter Caiumi, amministratore delegato di Emmegi, e Andrea Scacchetti, amministratore delegato di Sintesi Fashion Group. Coordina la serata Ilaria Vesentini, giornalista de «Il Sole 24 Ore».Sotto i riflettori degli studiosi le trasformazioni del «modello emiliano»: un sistema economico regionale con una forte base manifatturiera e una spiccata vocazione all’export, che ha preso vita negli anni Sessanta e che ha portato l’Emilia-Romagna ai vertici in Europa. Ma che ha dovuto confrontarsi in questi decenni con molti cambiamenti: dall’introduzione dell’euro e alla fine dell’epoca delle svalutazioni competitive all’emergere dei Paesi BRIC alle nuove vie e alle forme in continuo mutamento della globalizzazione.Il volume accoglie i risultati di un vasto progetto ricerca condotto negli ultimi tre anni presso la Cattedra Jean Monnet in Economia e politica industriale dell’Università di Parma e raccoglie i contributi di molti Centri studi che in Italia si occupano di economia “reale”: Banca d’Italia, Mediobanca, Intesa Sanpaolo (ISP), Prometeia, Unioncamere Emilia-Romagna. Tra gli studi nel libro è presente anche l’indagine di Intesa Sanpaolo sul distretto del tessile-abbigliamento di Carpi, presentata a Parma durante lo svolgimento del progetto (primavera 2011), tema che verrà ripreso durante la serata carpigiana.Tutto il progetto è stato reso possibile dal Bando ricerca della Fondazione Cariparma e la pubblicazione del volume si è avvalsa del contributo di Confindustria Modena, Unindustria Bologna, Unindustria Forlì-Cesena, Unindustria Reggio Emilia e Unione Parmense degli Industriali.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet