bper pronta al piano industriale


modena 16 novembreBPER da’ gli ultimi ritocchi al nuovo piano industriale che sara’ approvato all’inizio del 2012.Lo ha annunciato, si legge su MF, l’a.d. Fabrizio Viola illustrando i risultati del terzo trimestre. “Stiamo lavorando al nuovo piano che sara’ formalizzato a inizio 2012”, ha spiegato Viola sottolineando che si tratta di un piano “impegnativo, considerando lo scenario macroeconomico in cui si colloca, e ricco di progetti strategici”. Durante la presentazione l’a.d. si e’ concentrato sulla dotazione patrimoniale di Bper, che a fine settembre aveva un Core tier 1 al 6,8%. Il dato pro-forma e’ al 7,5%, se si tiene conto dei benefici che derivano dal riscatto anticipato del bond convertibile, dall’aumento di capitale del Banco di Sardegna, dall’inclusione del risultato netto del terzo trimestre patrimonializzabile e dall’effetto sulle Rwa del downgrade dell’Italia. A livello teorico, Bper avrebbe bisogno di 700 milioni per allinearsi ai paletti imposti dall’Eba.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet