bper cambia il ruolo di banca depositaria


modena 14 maggio Banca popolare dell’Emilia Romagna Soc. Coop. (“BPER”), Banco di Sardegna S.p.A. (“BdS”, insieme a BPER, “Gruppo BPER”), Banca Popolare di Vicenza S.C.P.A. (“BPVI”), Banca Popolare di Sondrio S.C.P.A. (“BPS”) e Banco Popolare Soc. Coop. (“BP”, insieme a Gruppo BPER, BPVI, BPS, le “Banche”) hanno sottoscritto un accordo per la cessione a Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane S.p.A. (“ICBPI”) delle attività/convenzioni di banca depositaria relative ai fondi gestiti e/o promossi da Arca SGR S.p.A. (”Arca”) e, in alcuni casi, di altri clienti (complessivamente l’“Operazione”).Si prevede che l’Operazione si perfezioni entro il corrente anno subordinatamente all’ottenimento delle necessarie autorizzazioni delle competenti autorità e all’esaurimento delle procedure previste per legge.In particolare:• il Gruppo BPER cede tutte le proprie attività di banca depositaria (anche quale ramo d’azienda) relative ai fondi Arca ed ai fondi degli altri clienti per un corrispettivo complessivo pari a €20,95 m, di cui €2,85 m riferibili a BdS;• BPVI cede le convenzioni di banca depositaria relative ai fondi Arca e ai fondi di BPVI Fondi SGR S.p.A. per un corrispettivo complessivo pari a €9,30 m;• BPS cede le convenzioni di banca depositaria relative ai fondi Arca per un corrispettivo pari a €9,25 m;• BP cede le convenzioni di banca depositaria relative ai fondi Arca per un corrispettivo pari a € 9,00 m.Le Banche sono assistite nell’Operazione da Rothschild S.p.A. ed Equita Sim S.p.A., in qualità di advisor finanziari, e dallo Studio Legale Pavesi Gitti Verzoni, in qualità di advisor legale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet