TERNA- MINOZZI ENTRA IN CDA / NON C’è ENEL


SASSUOLO 14 MAGGIO – L’assemblea degli azionisti di Terna ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione per il triennio 2011-2013. Sono stati votati Luigi Roth, nominato presidente, Flavio Cattaneo, Andrea Camporese, Paolo Dal Pino, Matteo Del Fante e Michele Polo, tutti indicati dalla Cdp; Romano Minozzi (iris ceramica granitifiandre ariostea) , Fabio Buscarini e Salvatore Machi’, espressione dell’azionista Minozzi. Simone Mori (direttore regolamentazione e ambiente dell’Enel), unico nome della lista presentata da Enel, non ha raggiunto i voti sufficienti per la nomina. Il gruppo elettrico, che nel consiglio uscente era rappresentato da Claudio Machetti, rinuncia cosi’, per la prima volta, alla rappresentanza in consiglio.Terna chiude il primo trimestre con un utile netto a 114,4 milioni di euro, in crescita del 6,9%, e ricavi saliti a 384,7 milioni (+5,5%). L’ad Cattaneo parla di ”eccellente risultato” e definisce ”chiacchiere da bar” l’ipotesi di una fusione con Snam Rete Gas. Resta fuori invece Mori ed e’ la prima volta che il consigliere rappresentante dell’Enel resta escluso dal consiglio.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet