Nostromo S.p.A., fatturato in crescita del 5,1% nel 2010


modena 11 maggio Nostromo, azienda modenese specializzata nel mercato delle conserve ittiche di qualità, ha annunciato di aver chiuso l’esercizio fiscale 2010 con un bilancio in crescita del 5,1% e un ammontare complessivo di 105.471 milioni di euro realizzati per quasi la totalità nella gdo. L’azienda, parte del Gruppo spagnolo Calvo, segnala così parametri positivi per il quarto anno consecutivo su tutti i principali indicatori finanziari. Il margine commerciale netto ha fatto registrare infatti un incremento dell’8,6% rispetto al 2009, con un volume globale di oltre 12 mila tonnellate di pescato, pari a una crescita del 4,1%. L’azienda copre attualmente il 10% del mercato italiano di tonno e fa parte del quarto gruppo al mondo nel settore delle conserve ittiche: il gruppo Calvo nel 2010 ha infatti fatturato circa 495 milioni di euro a livello globale. Nostromo punta ad incrementare ulteriormente i ricavi complessivi investendo nello sviluppo della propria linea di produzione, mirando alle novità come i piatti pronti e i sughi freschi e supportando gli sforzi grazie a una massiccia e mirata comunicazione. “Siamo soddisfatti dei buoni risultati raggiunti e ci proponiamo di superarli ancora in questo 2011. Quello del tonno è un mercato delicato che necessita grande attenzione, la stessa che utilizziamo interpretando i desideri in continua evoluzione del consumatore moderno”, ha dichiarato Roberto Sassoni, Direttore Generale Nostromo S.p.A. ◊ ◊ ◊ ◊ Nostromo S.p.A, presenza storica del mercato italiano delle conserve ittiche e marca leader a livello nazionale, è l’unica azienda conserviera in Italia ad avere una flotta di proprietà. L’intero processo produttivo, quindi, è controllato rigorosamente e in maniera diretta fin dal momento della pesca: la migliore garanzia per una qualità sempre costante.La missione di Nostromo è quella di incrementare la cultura sul consumo del pesce attraverso l’offerta di un’ampia gamma di prodotti: dal tonno all’olio d’oliva ai filetti di alici, dalle insalate di tonno alle sardine, dal tonno al naturale ai filetti di sgombro, dalla ventresca di tonno alla linea Basso in Sale.Forte della sua lunga esperienza nella selezione e trasformazione di materie prime di altissima qualità, nel 2009 Nostromo è entrata anche nel segmento dei piatti pronti freschi. Due le referenze lanciate sul mercato: Tonnarelle e Salmoncelle, specialità gastronomiche a forma di hamburger rispettivamente a base di tonno e salmone. Nostromo S.p.A. ha chiuso l’esercizio fiscale 2010 evidenziando un aumento di fatturato del 5,1% per un ammontare complessivo di 105 milioni di euro. Dal 1993, Nostromo appartiene al gruppo spagnolo Calvo, realtà che conta 3.000 dipendenti, 5 stabilimenti produttivi e una flotta di proprietà. Il Gruppo è famoso a livello internazionale per la qualità dei suoi prodotti, garantita dal controllo sull’intero ciclo produttivo dalla pesca al confezionamento, proprio come avviene in Nostromo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet