PIASTRELLE IN AMERICA- CONFINDUSTRIA CERAMICA ALLA FIERA COVERINGS


SASSUOLO 11 MARZO Una prima assoluta per Coverings 2011, che si terrà tra il 14 e il 17 marzo: per la prima volta nella sua storia, la mostra sbarcherà a Las Vegas. Le ceramiche italiane illumineranno la passerella del Sands Convention Center, dove gli operatori del settore si presenteranno con un padiglione che ospiterà oltre 70 marchi del logo Ceramic Tiles of Italy e tutto quanto tale logo rappresenta. La location è stata scelta in quanto allettante destinazione per i partecipanti, per la ricca community dell’A&D e per l’ospitalità dimostrata dai professionisti del design della Costa Occidentale.Al centro della sezione dedicata alle piastrelle italiane campeggerà lo stand Ceramic Tiles of Italy (n. 444) sponsorizzato da Confindustria Ceramica, ICE e Ministero dello Sviluppo Economico. Il 2011 sarà l’ultimo anno che vedrà la presenza di questo moderno padiglione disegnato da Michael P. Johnson, modernista dell’Arizona e leggenda del CTI Design Competition. Non appena ricevuta l’autorizzazione a procedere con la preparazione dello stand, il team dell’MPJ Design Studio ha iniziato la selezione di una gamma totalmente nuova di piastrelle italiane di ultima generazione. La scelta del team è stata determinata dai colori, dalle forme modulari, dalle dimensioni innovative e, in molti casi, dal tenore di materiale riciclato o riciclabile.Oltre alle piastrelle nuove di zecca, questo stand, uno tra i più visitati, presenterà alcune nuove caratteristiche degne di nota. Le piastrelle dei pavimenti poggeranno su una griglia di posa rialzata e riutilizzabile, illustrando i vantaggi dei sistemi di pavimentazione flottanti. Ciò consentirà anche di riutilizzare le piastrelle una volta conclusa la mostra, attraverso una donazione alla Frank Lloyd Wright School of Architecture per la realizzazione di un progetto presso il campus di Taliesin, in Arizona. Quest’anno saranno inoltre esposti due sistemi di rivestimento aggiuntivi che offriranno al pubblico la possibilità di un contatto diretto con alcuni esempi di questa avanzata tecnologia.Per quanto riguarda gli eventi in programma, segnaliamo la conferenza stampa Ceramic Tiles of Italy, che si terrà martedì 15 marzo alle 16.00, dove alcuni rappresentanti dell’Associazione presenteranno i vincitori dell’edizione 2011 della Design Competition. Dopo la conferenza, Ceramic Tiles of Italy ospiterà, come tutti gli anni, la “Serata Italiana Cocktail”, un evento riservato agli invitati, presso l’elegante Ristorante Dal Toro del Palazzo Hotel, in occasione del quale sarà annunciato il vincitore del Confindustria Ceramica North American Distributor Award. Questo premio celebra lo stretto rapporto che lega i produttori italiani di piastrelle e i loro validi partner nordamericani.Mercoledì 16 marzo, alle ore 8.00, il consulente americano di Confindustria Ceramica Donato Grosser terrà il seminario The future of the U.S. Economy and of the Ceramic Tile Market”. Conoscendo l’importanza di presentare i prodotti in una cornice realistica, Ceramic Tiles of Italy sponsorizzerà inoltre la seconda edizione di The Installation Design Showcase. Ali Azhara, designer con sede a Chicago, nonché star della rete HGTV, utilizzerà le collezioni di alcune aziende italiane (Casamood-Casa Dolce Casa, Ceramiche Provenza, Marazzi, Settecento Mosaici e Ceramiche d’arte, Sicis, Mapei) per creare un pannello ornamentale di 3 x 6 m. Il pannello sarà costruito da Artcraft, un posatore americano di NTCA (National Tile Contractors Association), utilizzando adesivi Mapei, mentre l’inaugurazione ufficiale avverrà mercoledì pomeriggio in occasione di un evento che si terrà presso la mostra.Come in una vera piazza italiana, nel caffè dislocato nel centro del padiglione, il team gastronomico italiano qui operativo da lungo tempo servirà ogni giorno pasta e altri genuini rinfreschi italiani. La sorpresa di quest’anno saranno i menù giornalieri ispirati a quattro delle regioni ceramiche italiane – Toscana, Campania, Emilia Romagna e Veneto – che faranno conoscere ai partecipanti la varietà di sapori dei diversi angoli d’Italia. Per essere serviti, amici e clienti dovranno indossare uno speciale bracciale per VIP!Nel frattempo, lo staff dell’area marketing dell’iniziativa si sta impegnando al massimo attraverso i social media e il passaparola per raggiungere tutte le associazioni di categoria della regione, con offerte di coupon per viaggi e soggiorni presso hotel, un programma di conferenze di prim’ordine nonché eventi e incentivi speciali per l’iscrizione in loco. Sono inoltre in fase di allestimento i concorsi Project Green Design Competition e Coverings Spectrum Select Product.Nelle settimane che precederanno l’inaugurazione di Coverings, Ceramic Tiles of Italy offrirà anteprime digitali di quello che i partecipanti potranno vedere a a Las Vegas. Sulle pagine di Facebook (www.facebook. com/CeramicTilesOfItaly) e Twitter (http://twitter.com/tilesofitaly) sarà possibile conoscere tutto sulle nuove collezioni di piastrelle italiane, di cui è in programma il lancio, e seguire gli aggiornamenti relativi agli eventi e all’accoglienza. Durante la mostra, i partecipanti potranno accedere a questi siti per dire la loro sui nuovi prodotti, sui progetti e sulle notizie in generale. Ai visitatori dell’esposizione sarà chiesto di scattare fotografie dei loro prodotti preferiti e di postarle con Twitpic includendo le diciture @TilesofItaly e #COVERINGS2011 in tutti i post.Aziende ceramiche italiane e loro sedi statunitensi a Coverings 2011ABK Group Industrie CeramicheAlfa LuxAmerican Marazzi TileAntica Ceramica di RubieraAtlas ConcordeCapri (Serenissima Cir Ind. Ceramiche)Casa dolce Casa (Florim Ceramiche)Casalgrande PadanaCasamood (Florim Ceramiche)Century (Fincibec Group)Ceramica Del ConcaCeramica Sant’AgostinoCeramiche AscotCeramiche CaesarCeramiche Gardenia OrchideaCeramiche RefinCercom (Serenissima Cir Ind. Ceramiche)Cerdisa (Gruppo Ricchetti)CerdomusCerim (Florim Ceramiche)Cir (Serenissima Cir Ind. Ceramiche)Cisa (Gruppo Ricchetti)CoemCooperativa Ceramica d’ImolaCotto d’Este Nuove SuperficiDado Ceramica (Antica Ceramica di Rubiera)Dom CeramicheEdilcuoghi (Industrie Fincuoghi)Edilgres (Industrie Fincuoghi)EmilceramicaErgon (Emilceramica)Fila Industria Chimica FincibecFioraneseFloor Gres (Florim Ceramiche)Florim CeramicheFondovalleFontana Bismantova (Rondine Group)Happy HouseHorus ArtIndustrie Ceramiche PiemmeIndustrie FincuoghiIsla – Made in FlorimItalgraniti GroupLa FabbricaLea North AmericaMaioliche dell’Umbria (Rondine Group)Manifattura EmilianaMarca CoronaMonocibec (Fincibec Group)Mosaico+Naxos (Fincibec Group)Panaria CeramicaPastorelliPorcellana di RoccaProvenza (Emilceramica)Rex (Florim Ceramiche)RHS (Rondine Group)Ricchetti (Gruppo Ricchetti)Rondine GroupSadon (Rondine Group)Saime San ProsperoSavoia ItaliaSelfSerenissima Cir Industrie Ceramiche Settecento – Mosaici e Ceramiche D’arteSicisSintesi (Gruppo Gresmalt)TaginaUnicom Starker VallelungaViva (Emilceramica)

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet