LA COOPERATIVA CERAMICA D‚IMOLA SCEGLIE LA TECNOLOGIA ANCORA GROUP


sassuolo 1 giugno Una commessa del valore totale superiore ai due milioni di euro per Ancora Group, destinata alla Cooperativa Ceramica d’Imola. La fornitura comprende due linee complete di lappatura e squadratura che contengono anche le macchine per l’incisione e lo spacco. E inoltre, una macchina per la ceratura, una da taglio, diverse parti meccaniche e di componentistica che vanno a integrare la dotazione tecnologica attualmente presente presso gli stabilimenti di Borgo Tossignano e Faenza.”È senz’altro un’azione commerciale di rilievo per la nostra azienda – commenta Fabio Corradini, Vice Presidente di Ancora Group – che manda segnali positivi e più ottimistici per il futuro prossimo, in quanto si avverte da parte delle aziende la voglia di ricominciare a fare investimenti in tecnologia e sviluppo di prodotto.”Con questa commessa, Ancora Group rafforza ulteriormente la propria leadership in Italia nella progettazione e produzione di macchine e linee complete per la finitura di piastrelle ceramiche. La Cooperativa Ceramica d’Imola, presente sul mercato internazionale con quattro marchi (Imola Ceramica, La Faenza Ceramica, Leonardo Ceramica, Clip Tile) e una capacità produttiva di circa 31.000.000 mq di piastrelle all’anno, è infatti una delle più importanti realtà imprenditoriali del comparto ceramico. Ancora Group è una realtà in costante crescita con un fatturato 2010 arrivato a 43 milioni di euro, che ha pianificato oltre 5 milioni di investimenti per il triennio 2009-2011.
Oltre al Comparto di progettazione e produzione di macchine, Ancora è il più grande polo produttivo conto terzi a livello mondiale. È specializzato nelle lavorazioni di levigatura, lappatura, taglio e rettifica del prodotto ceramico. In Italia Ancora Group è in grado di coprire il 40% del mercato, servendo più di 40 produttori italiani, grazie a 14 linee complete di lavorazione, 2 linee di taqlio, 5 linee Hi-Coat Coating System, 1 linea grandi formati, rettifica con essiccatoio orizzontale per asciugatura monoporosa, 1 linea per applicazione trattamento fotocatalitico nanostrutturato e un reparto completo per la curvatura della piastrella in gradoni ed elementi a elle.
I due comparti insieme rappresentano il più alto esempio di sinergia a favore dell’industria ceramica mondiale

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet