Mirco Carrattieri, storico trentenne, è il nuovo presidente di Istoreco


REGGIO EMILIA, 7 MAG. 2009 – Lo storico trentenne reggiano, Mirco Carrattieri, è il nuovo presidente di Istoreco. Lo ha eletto l’Assemblea dei soci dell’Istituto per la Storia della Resistenza e della Società contemporanea in provincia di Reggio Emilia (Istoreco) che si è svolta nei giorni scorsi, nella Sala del Consiglio provinciale a Reggio Emilia. Infatti, dopo il doppio mandato presidenziale affidato a Giannetto Magnanini, i soci erano chiamati a eleggere il nuovo presidente e l’assemblea sociale, composta da comuni, associazioni, aziende e privati cittadini, ha scelto Mirco Carrattieri, un giovane storico di formazione cattolica, vice direttore della rivista “RS-Ricerche Storiche”, ricercatore presso Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bologna e collaboratore della Fondazione “Lelio Basso” di Roma.In conclusione della Relazione annuale di bilancio dell’attività svolta e di prospettive di lavoro, il presidente uscente Giannetto Magnanini ha detto: “Già nelle proposte che verranno avanzate a nome del Comitato direttivo, per in nuovi organismi dirigenti e per il Presidente si potrà leggere con chiarezza lo sviluppo positivo di Istoreco nella direzione di quel necessario salto qualitativo che dovrà caratterizzare il futuro. Gli anni prossimi dovranno vedere, cioè, l’evoluzione di Istoreco nell’Istituto della storia e della memoria della città e della provincia con il saldo aggancio ai valori della Resistenza e nella Costituzione”.Con la scelta compiuta da Istoreco conferma, quindi, ancora una volta, la fiducia, che fin dal lontano 1994, ha dato ai giovani storici: allora a Massimo Storchi, presidente per due mandati, e oggi a Mirco Carrattieri, che nel discorso di insediamento ha dichiarato: “Vorrei ringraziare Giannetto Magnanini per il lavoro svolto come presidente, per il sostegno alla mia candidatura, ed anche per il lavoro che continuerà a fare per Istoreco. Ringrazio poi la commissione per il rinnovo delle cariche per aver proposto il mio nome, e il comitato direttivo uscente per averla avallata”. L’assemblea ha inoltre rinnovato gli organi dirigenti: Comitato direttivo, Collegio Garanti e Collegio dei Sindaci revisori.CHI E’ IL NUOVO PRESIDENTEMirco Carrattieri è nato nel 1974 a Reggio Emilia, dove risiede con la moglie e le due figlie.È assegnista presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bologna e borsista della Fondazione “Lelio Basso” di Roma. Ha inoltre collaborato con la Fondazione “Luigi Salvatorelli” di Marsciano (PG) e con la Fondazione “Ermanno Gorrieri” di Modena.Collaboratore di Istoreco dal 2003, è vicedirettore della rivista “RS-Ricerche Storiche” e coordinatore del progetto GIORNO (I Giovani a Reggio nel Novecento).Si occupa di storia della storiografia, di storia intellettuale e di storia locale, con particolare riferimento alla prima metà del Novecento in Italia. Collabora con le riviste “Storiografia”, “Storia della Storiografia” e “Ricerche di Storia Politica”.Ha in corso ricerche su Camillo Prampolini, su Ermanno Gorrieri e su Lelio Basso.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet