Minozzi aumenta la quota in Snam


Romano Minozzi ha elevato la propria quota in Snam dal 3,8% di metà novembre al 4,8% allo scorso 31 marzo. E’ quanto stato annunciato in assemblea nel corso della lettura del libro soci. Invariata la quota di Cdp (28,98%) e di BlackRock (5,05%), mentre le azioni proprie sono al 2,39% del capitale. Presente in sala il 67,1% del capitale per approvare il bilancio e la distribuzione di una cedola di 0,21 euro. Snam ha realizzato “obiettivi significativi su diversi fronti” nel corso del 2016, a partire dalla “separazione del business della distribuzione di gas naturale in Italia conseguito tramite una complessa operazione, articolata su diversi passaggi tra loro unitari e contestuali, che ha determinato il trasferimento dell’intera partecipazione di Snam in Italgas Reti a favore di Italgas”. Lo ha detto l’amministratore delegato Marco Alverà prendendo la parola all’assemblea degli azionisti ed indicando che il futuro “si annuncia altrettanto ricco di sfide”, in quanto il Gruppo intende investire “nei prossimi 5 anni circa 5 miliardi di euro, di cui 4,7 miliardi per progetti in Italia”, come già annunciato nel corso della presentazione del Piano a Londra. Tra le sfide di Snam “il rafforzamento della posizione dell’Italia all’interno del sistema del gas europeo”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet