Minacce via posta per Ilda Boccassini


BOLOGNA, 1 FEB. 2011 – "Farai una brutta fine, morirai in un rogo, un fuoco rosso come la tua toga". Queste le parole che si leggono su una lettera di minacce rivolte al pm di Milano Ilda Boccassini. La missiva è stata recapitata alla redazione del ‘Resto del Carlino’ a Bologna. Il documento, scritto a mano su un foglio a quadretti, era contenuto in una busta rossa smistata il 28 gennaio al Centro meccanizzato postale (Cmp) del capoluogo emiliano. Il plico – riporta il quotidiano – era privo di mittente e la lettera, non firmata, aveva un’intestazione scritta in stampatello: Fuan, come il movimento universitario del vecchio Msi.Sull’episodio indaga la Digos, che ha già sequestrato la lettera. Ilda Boccassini è il Pm al momento più sotto i riflettori in Italia, visto che si sta occupando delle indagini che vedono il premier Silvio Berlusconi accusato di concussione e prostituzione minorile.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet