Borsa 2011: Ftse Mib perde 25%, capitalizzazione cala sotto 21% Pil


MILANO 2 GENNAIO Piazza Affari ha chiuso il 2011 con un bilancio negativo per il secondo anno consecutivo. Il Ftse Mib, stando ai dati comunicati da Borsa Italiana sulla chiusura del 23 dicembre scorso, ha registrato da inizio anno una flessione del 25,28% dopo il -12% del 2010, il Ftse All Share con un -24,48% (-10,3% il 2010). L’anno piu’ nero dall’inizio della crisi e’ stato il 2008 con -48% l’allora S&P Mib. La capitalizzazione complessiva di Borsa scivola cosi’ al 20,7% del Prodotto interno lordo, riportando una significativa contrazione rispetto a un anno fa quando il rapporto 27,6%.Gli scambi giornalieri hanno raggiunto una media di 2,8 miliardi di euro e di 270.156 contratti. Nel complesso da inizio anno i contratti sono stati 68,1 milioni per un controvalore da 706,7 miliardi.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet