Metalcastello, utile a 4,3 milioni


Si è chiuso con un utile di 4,3 milioni di euro e un fatturato di oltre 51 milioni di euro, in crescita del 9% sull’anno precedente, l’esercizio 2017 di Metalcastello produttrice bolognese di ingranaggi per trasmissioni meccaniche. Numeri, spiega una nota, che hanno fatto registrare un “nuovo record” per l’azienda emiliana. Gli “utili – viene osservato – saranno rinvestiti per innovare i macchinari e i processi” mentre guardando al futuro risultano “positive anche le previsioni per l’esercizio 2018 che, se confermate, costituirebbero il quarto risultato record consecutivo”. I dati del 2017, commenta nella nota l’ad della società, Stefano Scutigliani mostrano “un nuovo record a testimonianza che i clienti continuano a scegliere Metalcastello per il livello altamente tecnologico e all’avanguardia che l’azienda ha raggiunto in questi ultimi anni”. Nata nel 1952 a Porretta Terme dalla fine del 2014 è stata acquisita dal gruppo spagnolo Cie Automotive tra i primi al mondo nel comparto dei componenti per il settore Automotive con stabilimenti in Nord America, Sud America, Europa ed Asia.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet