Mercanteinfiera con Villa Carlotta


Mercanteinfiera ha siglato un accordo con Villa Carlotta, Museo e Giardino Botanico del lago di Como, che permetetrà di portare tra i padiglioni di Fiera di Parma la propria “expertise green”. Salvaguardia del patrimonio artistico, organizzazione di eventi e laboratori d’arte e tutela dell’ambiente, le linee guida che da sempre segnano il lavoro di Villa Carlotta e che i visitatori di Mercanteinfiera potranno imparare a conoscere durante i giorni della kermesse. Dal 4 al 12 ottobre, infatti, 12 workshop animeranno la sezione Archi&Parchi, lo spazio dedicato ai pezzi d’epoca per ambienti esterni, dove la raffinatezza dell’antiquariato si adatta al giardino e al verde. Stampa calcografica, carta marmorizzata a tema floreale, lezioni di biologia per i più piccoli, i temi proposti dall’antica dimora del Lago di Como. Arte e mondo vegetale si incontrano nel laboratorio di “carta marmorizzata” durante il quale il pubblico parteciperà al processo di lavorazione che utilizza l’acqua come superficie di lavoro per dare vita a pagine in cui i fiori sono i soggetti principali. L’ondata verde continua anche con gli incontri pensati per le scuole. Le novità green continuano in Archi & Parchi con una sezione dedicata ai frutti antichi.
Protagonista anche l’impresa Maioli Piante di Reggio Emilia che vanta una collezione di oltre 1500 varietà. Archi&Parchi diventa così un angolo in cui rallentare il passo. Il tema della natura e dell’ antichità continua grazie anche alla presenza tra gli stand del laboratorio creativo Officina Naturalis con creazioni ispirate ad antichi erbari. Conclude il parterre di espositori Ediltuna, azienda del piacentino che fa del recupero di materiali costruttivi antichi gli elementi chiave per ristrutturazioni. E se la “green direction” è uno degli obiettivi inseguiti da Mercanteinfiera, la manifestazione non si dimentica certo di quello principale: creare sinergie con la città di Parma per esaltare il territorio in una prospettiva di scambio di visibilità e pubblico. In tal senso la presenza fissa tra gli stand di Archi & Parchi di Zetatielle, l’associazione commercianti di Parma. Dal 4 al 12 ottobre, infatti, i negozianti conferiranno al centro storico nuova veste grazie a negozi sempre aperti e temporary shop, un’iniziativa che segna un’aria di novità ed è slancio vitale per il capoluogo parmense.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet