Medtec, l’innovazione vola


Nanotecnologie, luci a led in grado di accelerare i tempi di guarigione delle ferite sulla pelle, sensori che si indossano per il monitoraggio costante del corpo. Sono alcune delle grandi novità presentate dalle 25 start up che partecipano al Medtec. La fiera giunta alla terza edizione, che si svolge a Modenafiere, dedicata al biomedicale. Un settore che in Italia conta 50mila addetti per 3mila imprese, le più importanti delle quali nell’Area nord di Modena dove ha sede un distretto che nell’ultimo semestre ha segnato una crescita del 5,5%. 150 gli espositori di Medtec, tra le novità di quest’anno: Izone, un’area dedicata alle innovazioni, un’esposizione dedicata alla storia del distretto e appunto start-up academy. Piccola curiosità, tra le start up partecipanti anche quella del sindaco di Bomporto Alberto Borghi, vice presidente della Tec-Star azienda nata dall’esperienza universitaria e ora impegnata in nanotecnologie.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet