Maserati protagonista al Super Bowl con la Ghibli


Per la prima volta un’automobile realizzata interamente in Italia è stata vista contemporaneamente da oltre 110 milioni di spettatori. E’ la nuova Maserati Ghibli presentata al pubblico americano con uno spot televisivo di 90″ trasmesso durante la 48a edizione del Super Bowl al MetLife Stadium di East Rutherford, in New Jersey, dove i Seattle Seahawks hanno vinto contro Denver Broncos la finale della National Football League. Fiat Chrysler Automobiles si è detta “orgogliosa”.

“E’ motivo di orgoglio per tutti i lavoratori italiani di Fiat Chrysler Automobiles, e in particolare della Maserati, che la Ghibli, un’automobile di lusso al top della categoria, commercializzata in tutto il mondo, sia stata presentata ad un pubblico così vasto, proprio nell’anno del suo centenario” ha sottolineato Fiat-Chrysler. Il Super Bowl equivale, negli USA, alla finale di Champions League in Europa: è di gran lunga l’evento sportivo più atteso e seguito. Gli spazi pubblicitari per questo evento vengono contesi a suon di milioni, perché nessun’altra occasione consente di avere in un colpo solo un pubblico così vasto.

 

Lo spot proiettato durante il primo quarto della finale si intitola “Strike”, “e parla di duro lavoro, svolto con abilità, dedizione e impegno” sottolinea Fiat. E’ stato girato a Los Angeles e il regista americano David Gordon Green, che lo ha diretto, si è ispirato alla storia di passione e tenacia interpretata da Quvenzhane Wallis, l’attrice bambina protagonista del film “Re della terra Selvaggia”, che le è valso all’età di nove anni una candidatura all’Oscar quale miglior attrice protagonista, entrando nella storia del cinema come la più giovane candidata al premio.

“Vuole essere un omaggio – sottolinea Fiat-Chrysler – a tutte le persone che hanno lavorato duramente per progettare e realizzare l’auto. Lo spot parla dritto al cuore di tutti noi che ogni giorno lottiamo contro i problemi e gli ostacoli che incontriamo”. Disegnata e progettata a Modena, sede storica della Maserati, la Ghibli segna un punto di svolta nella vita del brand. E’ fabbricata nel nuovissimo stabilimento Avvocato Giovanni Agnelli di Grugliasco nei pressi di Torino, dove la tradizionale cura artigianale di Maserati è affiancata all’utilizzo di tecnologie all’avanguardia in grado di garantire una qualità eccellente grazie al controllo anche dei minimi dettagli. La Ghibli “rappresenta una pietra miliare nei programmi di Maserati” conclude Fiat-Chrysler.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet