Maserati, nuove immatricolazioni in Italia


Maserati prosegue nel trend commerciale fortemente positivo che ha caratterizzato il 2014 in Europa. L’Italia, con 100 nuove immatricolazioni nel solo mese di settembre, rimane il primo mercato europeo per la casa del Tridente. Con un totale che sfiora le 1.000 unità immatricolate dall’inizio dell’anno e un aumento del +572% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, l’Italia registra un incremento superiore a quello degli altri mercati europei, che restano largamente positivi. Regno Unito, Germania, Francia, Svizzera, Paesi Bassi e Spagna hanno contribuito in maniera significativa all’aumento di vendite in Europa. Si è così ottenuto un risultato superiore del +391% rispetto al medesimo periodo del 2013, con 4.207 nuove vetture immatricolate nell’arco dei primi nove mesi del 2014. I risultati positivi sono stati ottenuti anche grazie al debutto della nuova motorizzazione Diesel, presente sia su Quattroporte – lussuosa ammiraglia del Tridente – sia su Ghibli – berlina executive dal carattere sportivo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet