Maserati: Modena resta sito produttivo


Per tutto il 2017 l’attività nello stabilimento Maserati di Via Ciro Menotti andrà avanti. Gran Cabrio e Gran turismo continueranno ad essere prodotte a Modena e lo stabilimento non sarà svuotato di valore. E’ la notizia benaugurante che esce dall’incontro che si è tenuto tra sindacati e azienda sulle prospettive produttive e occupazionali del tridente a Modena con la soddisfazione della Fim Cisl che ha giudicato positiva la decisione di Fca, come l’altra importante, ovvero quella di continuare l’attività con modelli di restyling (inizieranno ad aprile) almeno per tutto il prossimo anno con l’attuale forza lavoro, al netto di distacchi in Ferrari o trasferimenti in altri siti del gruppo. Tutto questo porta una boccata d’ossigeno rispetto agli esuberi strutturali che ad oggi, per il 2017, non ci sono più. Delle 120 persone che avevano infatti problemi occcupazionali nel breve tempo (paventati dopo la comunicazione della cessazione su Modena di Gran turismo e Gran cabrio) tra trasferimenti fatti nel gruppo o in Ferrari e le esigenze del nuovo anno, l’allarme per il 2017 rientra. Ancora però non è chiara la mission produttivo su Modena. “Nessuno ha ancora garantito la produzione di una nuova auto, sicuramente se mai ci sarà non sarà nel 2017” secondo la Cisl.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet