Maserati inizia il 2015 con un nuovo record


È iniziato ieri, a New York, il Salone Internazionale dell’Auto. Tra gli espositori, Maserati, che dopo gli eccellenti risultati del 2014, apre il 2015 sullo sfondo di un contesto europeo “fortemente performante” e segna un nuovo record. In Europa, tutti i principali mercati su cui la casa del Tridente opera registrano – fra gennaio e marzo – un incremento di immatricolazioni “tale da fare superare i risultati record dei primi tre mesi del 2014”. Le vendite sono trainate in particolar modo dal Regno Unito e dall’Italia, che primeggia con 168 nuove immatricolazioni nel mese di marzo, per un totale di 392 dall’inizio dell’anno e un aumento pari al +12% rispetto al primo trimestre dell’anno precedente. Con questi risultati l’Italia si riconferma per Maserati tra i principali mercati al mondo, dopo il Nord America e la Cina. La Quattroporte, ammiraglia italiana per eccellenza, e la Ghibli, prima berlina executive del segmento E prodotta dalla Casa del Tridente, contribuiscono in modo rilevante ai risultati conseguiti da Maserati.E al salone di New York Maserati raccoglie e celebra anche un nuovo premio appena conferito alla Ghibli, eletta come “berlina più apprezzata”  all’interno degli Edmunds.com Awards – nella categoria Premium Luxury Car.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet