Maserati, già 23mila ordinativi


23mila ordini già arrivati, a fronte delle nemmeno 7mila vetture prodotte nel 2013. Per Maserati, l’anno del centenario non sarà solo la celebrazione di una grande impresa sportiva, ma rappresenta una vera svolta imprenditoriale che proietta la Casa del Tridente nel suo secondo secolo di storia. Non più solo vetture esclusive e successi sportivi, Maserati è pronta per conquistare il mondo, non a caso è tra i marchi in più rapida crescita negli Stati Uniti e in Cina, mercato che già rappresenta la seconda realtà commerciale più importante. Una svolta che però strizza l’occhio alla storia, e non potrebbe essere altrimenti. Fondata a Bologna il 1° dicembre del 1914 dai fratelli Maserati, nel 1926 debuttò con una vittoria alla Targa Florio. La prima di un’infinita serie di successi, culminati nella conquista del Mondiale di Formula 1 del 1957 firmato dall’immenso Fangio. Successi e cadute come racconta il libro “Maserati – Un secolo di storia”. Cadute e risalite, nel segno però di una continuità storica rappresentata dagli uomini che in 100 anni hanno fatto grande la Casa del Tridente.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet