Maserati, a New York il Levante Trofeo


Maserati presenta in anteprima al Salone Internazionale dell’Auto di New York il primo Levante con motore V8. È il Levante Trofeo, “the Maserati of SUVs” per eccellenza, in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 3,9 secondi e di raggiungere una velocità massima di oltre 300 km/h.

Il Levante Trofeo è spinto da uno dei motori più potenti mai montati su una Maserati. Si tratta del V8 Twin Turbo di 3,8 litri, perfettamente calibrato per sfruttare al meglio il sistema di trazione integrale intelligente Q4. Eroga una potenza straordinaria di 590 CV a 6.250 giri/min e una coppia massima di 730 Nm a 2.250 giri/min.

Questo motore vanta il rapporto cavalli/litro (156 CV/lt) più elevato in assoluto tra tutti i propulsori Maserati mai prodotti finora e, come tutti i motori a benzina Maserati, è assemblato nello stabilimento Ferrari di Maranello.

La scocca del Levante più veloce di sempre è stata progettata per gestire al meglio questo incremento di potenza e garantisce un’esperienza di guida entusiasmante, senza dover scendere ad alcun compromesso in termini di comfort. Grazie a questa progettazione accurata, il Levante Trofeo continua a incarnare l’essenza delle vere granturismo Maserati, con prestazioni degne di una supercar.

“È come un vento impetuoso che spazza via tutto ciò che incontra sul suo cammino”, commenta il CEO di Maserati Tim Kuniskis. “Nel caso del Levante Trofeo, gli ingegneri e i progettisti di Modena sapevano che i parametri della trasmissione sono abbondantemente in grado di assecondare l’incremento di potenza e sapevano anche che Maserati può contare sui motori migliori al mondo. Hanno raccolto la sfida di rendere il SUV più raffinato al mondo nel segmento luxury, in uno dei più veloci”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet