Maserati, 100 anni


La casa del Tridente è nata qui. Era il primo dicembre 1914 quando Alfieri Maserati aprì in via dè Pepoli, in centro a Bologna, proprio dietro a piazza Santo Stefano, un’officina per la riparazione di automobili destinata a diventare una delle scuderie più famose, ammirate e seguite del mondo. E questa mattina, nell’ambito delle celebrazioni per il centenario della Maserati, quella vecchia officina è stata riaperta per la prima volta, per una visita organizzata dei rappresentanti della stampa internazionale. Gli scatti dei giornalisti asiatici nello spazio in cui è nato il mito. E poi il trasferimento a Palazzo Pepoli, per incontrare Alfieri e Carlo Maserati, la nuova generazione della famiglia fondatrice. Nel giorno in cui anche a Modena si è celebrato il Tridente, con le auto d’epoca che hanno invaso piazza Grande e poi partendo dal Duomo hanno sfilato attraverso le vie della città. Una festa nel ricordo del trasferimento della scuderia sotto la Ghirlandina avvenuto nel 1939. A Modena la Maserati è diventata grande, ma le sue radici sono qui, a Bologna, in via de’ Pepoli.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet