Marr in Usa, private placement obbligazionario per 43 milioni


RIMINI, 12 LUG. 2013 – MARR S.p.A., società leader in Italia nella commercializzazione e distribuzione di prodotti alimentari al foodservice, ha chiuso con successo un private placement obbligazionario per 43 milioni di dollari, destinato a investitori istituzionali statunitensi. L’operazione, che segna il debutto nel mercato private placement statunitense, consente alla società del Gruppo Cremonini di diversificare le proprie fonti di finanziamento e di allungarne le scadenze, dando così ulteriore solidità al processo di consolidamento da parte della società del proprio mercato di riferimento.Il prestito obbligazionario strutturato su 10 milioni di dollari a 7 anni e 33 milioni di dollari a 10 anni, prevede, dopo lo swap in Euro, un coupon medio attorno al 5,1%. Deutsche Bank e Banca IMI hanno agito in qualità di placement agent.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet