Marr chiude i primi sei mesi con 21,1 milioni di utile


RIMINI, 3 AGO. 2012 – Si è chiuso con un risultato netto pari a 21,1 milioni, sostanzialmente in linea con i 22,2 milioni dello stesso periodo del 2011, il primo semestre per Marr, società del gruppo Cremonini quotata sul segmento Star di Piazza Affari attiva nella distribuzione specializzata di prodotti alimentari alla ristorazione extra domestica. Tra gennaio e giugno, si legge in una nota, l’azienda riminese ha registrato ricavi consolidati pari a 601,4 milioni (erano stati 600,7 nel 2011) mentre il margine operativo lordo (Ebitda) si è attestato a 41,2 milioni (42,4 nel 2011).Quanto all’indebitamento finanziario netto dopo il pagamento lo scorso 31 maggio di 35,5 milioni di dividendi (erano stati 32,9 milioni nel 2011), questo si è attestato a 171,8 milioni rispetto ai 170,9 del 30 giugno 2011. Il patrimonio netto consolidato al 30 giugno 2012 è risultato pari a 208,8 milioni rispetto ai 196,4 del 30 giugno 2011. Guardando al futuro, prosegue la nota, "le condizioni di mercato permangono difficili, ma con l’attesa di un miglioramento della situazione congiunturale per la stagione estiva. In tal senso si registra un andamento positivo del mese di luglio in ambito ristorazione commerciale e collettiva".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet