Marposs fa shopping in Germania


BOLOGNA, 9 MAR. 2012 – Duemila e trecento dipendenti, settanta uffici sparsi in venti paesi del mondo. Sono solo alcuni numeri della Marposs, azienda bolognese attiva nel settore delle apparecchiature di misurazione elettronica. Alla lista dei nove marchi che le appartengono da oggi se ne aggiunge un decimo: Brankamp, un gruppo tedesco che sviluppa, produce e fornisce soluzioni per il monitoraggio del processo di lavorazione su macchina utensile. La Marposs ha infatti acquisito il 100% di Brankamp, portando a tre le aziende tedesche del suo gruppo. Prima di Brankamp era stata acquistata, nel 2008 Artis, e nel 2011, Santec, realtà entrambe operanti nello stesso settore dell’ultima arrivata. "Il nostro obiettivo – osserva in una nota il presidente di Marposs, Stefano Possati – è crescere in maniera solida e continuativa sia nel nostro mercato tradizionale che su nuovi settori.La nuova operazione porterà alla creazione di un polo che ricoprirà una posizione di leadership a livello mondiale in un mercato complementare a quello tipico Marposs. Fondata nel 1952, l’azienda bolognese impiega circa 2.300 persone in 80 sedi in 21 paesi nel mondo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet